logo fatf

Franco Agostino Teatro Festival

dal 1999 il Teatro dell'Educazione

XVIII Edizione: AllenaMenti

illustrazione goran lelas

AllenaMenti

illustrazione goran lelas

L’atleta del cuore

L’attore è l’«atleta del cuore». Si allena, prova e riprova, migliora le sue performance: ma lavora sul cuore, sulle emozioni, sui sentimenti, oltre che sulla ragione. Non cerca il record del corpo, persegue la maestria della capacità di incarnare le infinite sfumature delle azioni del cuore umano. Si capisce allora quanto sport e teatro possano intrecciarsi.

Entrambi si incrociano col gioco: lo sport poi aggiunge la dimensione agonistica, mentre il teatro si manifesta come azione fondata sul linguaggio simbolico.

Entrambi allenano il corpo, esercitano la mente, disciplinano le emozioni, scatenano e governano le passioni, affinano la ragione.

Il teatro, come lo sport, è palestra di vita. Un perimetro di regole, un obiettivo, l’azione, l’efficacia, la scelta.

Entrambi sono occasioni educative: sperimentare teatro e sport significa mettersi alla prova, per poi attraversare le prove della vita