logo fatf

Franco Agostino Teatro Festival

dal 1999 il Teatro dell'Educazione

XVIII Edizione: AllenaMenti

illustrazione goran lelas

AllenaMenti

illustrazione goran lelas

News dal FATF!

25 maggio 2016 - Annachiara

Rassegna Scuole Medie Inferiori

rassegna_uno_mattino_pubblicoTutto esaurito al Teatro San Domenico di Crema per la prima giornata della Rassegna Concorso di Teatro-Scuola indetta dal Franco Agostino Teatro Festival, giunto alla XVIII edizione intitolata “AllenaMenti”.

Una giuria esperti internazionale composta da Giada Femia (giornalista), Emanuela Groppelli (vice-presidente Fatf), Stefano Gueresi (musicista e compositore), Goran Lelas (artista internazionale), Graziella Perego (rappresentate Agita), Franco Ungaro (direttore artistico del Teatro San Domenico) e Giovanni Zacchetti (membro Soci Coop) e una giuria popolare composta da 200 studenti delle scuole del cremasco sono state chiamate a valutare gli spettacoli decretando i vincitori che meriteranno di replicare il proprio spettacolo al Piccolo Teatro di Milano il prossimo autunno.

Da Salerno a Reggio Emilia, dalla Francia alla Lombardia, tutte le rappresentazioni hanno coinvolto ed emozionato il numerosissimo pubblico della giornata, ma come in ogni competizione che si rispetti, solo i più meritevoli hanno guadagnato la possibilità di esibirsi su uno dei palcoscenici più prestigiosi d’Europa.

media_chiesa_spino_premio_02Primo classificato per la categoria gruppi scolastici è la Scuola Media “Chiesa” di Spino d’Adda, che con lo spettacolo Voci dal mondo, ha «sapientemente denunciato alcuni temi sociali, con interessanti scelte cromatiche e musicali». Ma la decisione degli esperti ricade sugli studenti di Spino, coordinati da Maria De Stefano, per premiare la coordinazione e il gioco di squadra.

cantina_delle_arti_premio_02Primo classificato per la categoria gruppi extra-scolastici è invece il gruppo Teatrale dell’A.C. Cooperativa Culturale “La cantina delle arti” di Salerno, con lo spettacolo Ti regalo un segreto con il coordinamento di Enzo d’Arco, uno spettacolo che «con poesia e delicatezza arricchisce la storia originale con inserti musicali legati alla tradizione campana».

melun_premio_01Si aggiudicano il premio della Giuria Popolare i ragazzi del Collège “Jeanne d’Arc” di Melun e coordinati da Sebastien Javelaud, con lo spettacolo Una fenêtre ouverte che anche secondo la Giuria Esperti è stata una pièce con un «alternarsi di piacevoli e spiritosi siparietti, recitati anche in italiano; particolarmente riuscite le scene corali di danza che, pur nella loro semplicità, risultano gioiose e trascinanti.»

Prossimi eventi